Come trattare gli ematomi e le infiammazioni del Botox

Como trattare gli ematomi del Botox

Il botox, conosciuto anche come tossina botulinica, possiede una grande quantità di usi. Si può usare per detenere o rallentare la formazione di rughe. Ha anche usi terapeutici come il sollievo del dolore muscolare del colpo di frusta, frenare gli spasmi muscolari dei gomiti, i polsi e le dita, che sono gli effetti più comuni dopo un´emorragia cerebrale, e per la sudorazione eccessiva dei piedi, le mani e le ascelle. Per una massima sicurezza, il botox deve essere somministrato da un esperto qualificato e con licenza professionale, preferibilmente un medico.

Como trattare gli ematomi del Botox

Dopo le iniezioni di Botox, è possibile che il paziente soffra gonfiore e appaiano ematomi, conosciuti anche come lividi. Questi sono frequenti e possono essere trattati da casa.

Quello di cui hai bisogno per trattare gli ematomi del Botox

  • Un panno umido
  • Arnica
  • La bromelina

Istruzioni per trattare gli ematomi del Botox

  • Smetti di prendere i seguenti farmaci e integratori alimentari per lo meno a partire da una settimana prima dell´iniezione: vitamina E, ibuprofene, olio di pesce, ginseng, ginko, olio di semi di lino, aglio ed erba di san Giovanni. Smettere, ti aiuterá a ridurre la probabilitá di gonfiore e di lividi e puó ridurre il tempo di recupero.
  • Smetti di prendere aspirina da 10 a 14 giorni prima dell´iniezione, però assicurati di avere il consenso del tuo medico dato che i benefici possono essere maggiori dei rischi. L´aspirina può esacerbare i lividi.
  • Racconta al tuo medico di tutti i farmaci con ricetta e senza che stai prendendo attualmente. Alcuni possono avere un effetto sulla quantità di lividi e sul gonfiore che sperimenterai. Anche questo é importante per la tua sicurezza generale.

Dopo le iniezioni di Botox

Dopo le iniezioni de Botox
  • Applica un panno freddo sulla zona dell´iniezione immediatamente dopo il procedimento.
  • Non ti sdraiare per 4-5 ore dopo il procedimento e non massaggiare la zona dell´iniezione. Questo può far sì che il gonfiore peggiori.
  • Applica una pressione costante nell´area dell´infiammazione almeno per cinque minuti dopo essere ritornato a casa.
  • Applica panni freddi sulla zona interessata durante le prime 24 ore dopo l´iniezione. Non usare borse di acqua calda. Gli accumulatori di freddo aiutano a ridurre il gonfiore.
  • Applica la crema di arnica topica sulla zona interessata. Arnica è un erba che si è utilizzata dal secolo XVI per trattare le contusioni e ridurre l´infiammazione. Applicala così com´è indicato nelle istruzioni.
  • Prenda da 250 a 500 milligrammi di bromelina quattro volte al giorno. La bromelina è un enzima dell´ananas e aiuta a minimizzare i lividi, aiutando le proteine del corpo a digerire il gonfiore e i lividi.